Ruga Rialto 1030 S.Polo Venezia, Italia 30125 info@otticavascellari.it
+39 041 5229388 Hours: Lun-Sab 9:00-12:30 15:00-19:30
  • it
  • en

AVVERTENZE SULL’UTILIZZO E SULLA MANUTENZIONE DELLE LENTI A CONTATTO

1. Applicare le lenti a contatto dopo un’ora dal risveglio per permettere la riossigenazione corneale. Se possibile toglierle a metà giornata per una o due ore. Rimuoverle almeno un’ora prima di chiudere gli occhi per dormire. Un porto ideale non prevede un uso giornaliero superiore alle 8-12 ore seguendo i consigli precedenti.

2. Non indossare la lente a contatto se presenta rotture centrali o lungo il bordo.

3. Non utilizzare le lenti a contatto per un tempo superiore a quello previsto dal costruttore per evitare danni oculari anche gravi (trapianto corneale): fa riferimento il giorno di apertura del blister

4. Rispettare sempre i tempi di validità dei prodotti per la manutenzione delle lenti a contatto. Tali prodotti non devono mai essere scaduti. Il periodo di validità è legato alla data di apertura della confezione, indipendentemente dal suo utilizzo effettivo. La soluzione unica non va utilizzata per più di 3 mesi a partire dalla data di apertura.

5. Ricordarsi di cambiare il portalenti ogni 3/6 mesi circa.

6. Lavare e asciugare sempre con cura le mani prima dell’utilizzo o rimozione delle lenti a contatto .

7. Non toccare mai il beccuccio del flacone con le mani e richiudere sempre il tappo dopo l’uso della soluzione per le lenti a contatto.

8. Eliminare sempre la soluzione contenuta nel portalenti dopo l’applicazione sciacquando quest’ultimo con la soluzione stessa o con acqua  corrente e facendola asciugare all’aria. Seguire le norme igieniche è indispensabile per evitare di contrarre agenti infettanti anche molto pericolosi quali pseudomonas aeruginosa acanthamoeba (distruzione della cornea in 12-24 ore). Per evitare l’ acanthamoeba non venire mai a contatto con acqua corrente, di piscina o mare e asciugare sempre bene le mani prima dell’applicazione. Se in piscina necessitate dell’uso delle lentine (meglio sarebbe un occhialino da nuoto graduato), preferite una lente giornaliera da gettare subito dopo l’uso, poichè anche l’occhialino da nuoto indossato sulle lentine non garantisce la perfetta tenuta dell’acqua.

9. Non indossare le lenti a contatto con gli occhi irritati e arrossati.

10. Truccarsi dopo l’inserimento della lente a contatto e struccarsi dopo la sua rimozione.

11. Usare le lenti a contatto inizialmente per 2 ore, aumentando di un’ora al giorno. Quando non si indossano le lenti a contatto da più giorni è sconsigliabile usarle poi per un’intera giornata.

12. E’ sconsigliabile indossare le lenti a contatto durante un viaggio in aereo.

13. Non appisolarsi o dormire con le lenti a contatto non idonee a tale uso.

14. Evitare di condividere le lenti a contatto  con altre persone.

15. Ogni qual volta si procede all’inserimento delle lenti a contatto, verificare il loro stato di integrità e quello del blister che le contiene. Assicurarsi che la lente a contatto sia immersa nella soluzione.

 

DECRETO MINISTERIALE PUBBLICATO SULLA G.U. N. 64 DEL 18/03/03, ART. 1 COMMA 3

 

. L’applicazione e l’uso delle lenti a contatto possono essere eseguiti solo quando le condizioni anatomo-funzionali dell’occhio del paziente lo consentono. Esistono infatti alcuni fattori di rischio, rilevabili dallo specialista, che possono risultare responsabili di complicanze o dell’insorgenza di fenomeni di intolleranza.

. Il medico specialista e l’ottico applicatore della lente sono consapevoli di tali problemi e solo dopo un accurato esame del soggetto possono consigliare o meno l’uso delle lenti a contatto.

. Per utilizzare le lenti a contatto in sicurezza è necessario seguire attentamente le istruzioni d’uso per una corretta applicazione, rimozione, pulizia e manutenzione.

. Al fine di evitare danni agli occhi è importante verificare l’assenza di controindicazioni dal medico oculista e sottoporsi a controlli periodici.

. Utilizzare le lenti a contatto sterili e non oltre il periodo raccomandato.

. Al termine del periodo di utilizzo raccomandato nella confezione (giornaliero, bisettimanale,mensile, ecc.) le lenti dovranno essere sostituite con un nuovo paio.

. E’ necessario rimuovere le lenti e consultare il medico in caso di arrossamenti, bruciori, sensazione di corpo estraneo o eccessiva lacrimazione, vista offuscata o altri disturbi della vista.

. I farmaci diuretici, antistaminici, decongestionanti, tranquillanti possono provocare secchezza dell’occhio, in tal caso consultare il medico oculista.

. Se una sostanza chimica viene a contatto con gli occhi, sciacquare immediatamente e recarsi subito dal medico.

. Evitare l’esposizione a vapori nocivi o lacche per capelli.

. Utilizzare sempre soluzioni per lenti a contatto non scadute ogni volta che si ripongono le lenti e non usare mai acqua a corrente per risciacquarle.

. Non mettere mai le lenti in bocca per umidificarle.

. Consultare il medico per le modalità di utilizzo durante le attività sportive.

. Evitare l’uso di lenti a contatto in occasione di bagni al mare, in piscina e di docce nei luoghi pubblici.

. Evitare l’uso di saponi contenenti creme, lozioni od oli cosmetici prima di utilizzare le lenti.

. L’inosservanza delle norme per la corretta utilizzazione delle lenti a contatto può provocare gravi danni all’occhio.

. Raramente possono verificarsi ulcere corneali responsabili di menomazioni visive.

. Il rischio di contrarre la cheratite ulcerosa aumenta in caso di inosservanza delle norme d’igiene e di uso in caso di utilizzo delle lenti per un tempo più prolungato rispetto a quello raccomandato.

. Il rischio di cheratite ulcerosa aumenta notevolmente nei fumatori.

. Le lenti a contatto con protezione UV non sostituiscono gli occhiali da sole perchè non ricoprono totalmente l’intero segmento anteriore. Pertanto i portatori di lenti a contatto devono continuare a portare gli occhiali da sole in caso di esposizione ai raggi UV.

 

OTTICA VASCELLARI, San Polo 1030, 30125 VENEZIA P.IVA 02637370277. Copyright © 2017. All Rights Reserved.